Evento terminato

Nessuna valutazione
49 Visite

Info Evento

CALABRIA ULTERIORE PRIMA
Lamezia Terme
Jul 09
2017

Dettagli evento

EVENTO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
POSSIBILITA’ PER I NON SOCI DI PARTECIPARE ALLE ESCURSIONI TRAMITE PRENOTAZIONE.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLE PRENOTAZIONI: https://ulterioreprima.wordpress.com/prenotazioni-e-info/
OPPURE INVIARE MESSAGGIO PRIVATO SULLA PAGINA UlteriorePrima

Località di partenza: Belvedere Mastro Marzio, Molochio (RC)
Località di arrivo: Cascate Galasìa e Mundu
Tipologia: in linea A/R
Tempo di percorrenza: 5 h
Distanza: 6 km
Dislivello: 220 m.
Quota di partenza: 815 m. slm
Quota di arrivo: 595 m. slm
Difficoltà : E Escursionistico
Descrizione delle difficoltà: terreno impervio in un tratto del sentiero che porta alla Cascata Galasìa.
Segnaletica: Presente
Rifornimento idrico: Assente

Attrezzatura Obbligatoria: scarpe da trekking, zaino, cappello, acqua, pranzo al sacco.
Attrezzatura Consigliata:Costume e telo per chi vuole fare un bel bagno tonificante, macchina fotografica, occhiali da sole, crema protettiva, indumenti di ricambio

POSSIBILI VARIAZIONI SARANNO TEMPESTIVAMENTE PUBBLICATE SU QUESTO EVENTO SULLA PAGINA UlteriorePrima E SUL CANALE TELEGRAM https://t.me/Calabria_UlteriorePrima
Descrizione

L’Aspromonte è un territorio ricco di corsi d’acqua che solcano le dorsali del massiccio dalle alte vallate fino al mare. Uno si questi, il Vallone Shiavo, è famoso per il suo patrimonio naturalistico, infatti in questa zona la presenza di due torrenti, il Barvi e il Mundo, danno vita alle cascate Galasìa e Mundo. Il paesaggio che circonda laghetti limpidi e salti d’acqua tra rocce granitiche, dislivelli e strette gole, è caratterizzato da una ricca vegetazione composta da querce, lecci, faggi, grosse liane di vitalba e da rare varietà di felci tra le quali la felce gigante bulbifera (Woodwardia radicans) le cui origini risalgono alla preistoria. Proprio lungo il corso del Barvi si trova la cascata Galasìa, che con i suoi circa 40 metri di salto è tra le più suggestive d’Aspromonte. Ha la forma di un velo di sposa, e si divide in due salti Galasìa piccola che si trova ad una quota di 595 metri s.l.m. e Galasìa che si trova 50 metri più in alto ad una quota di 645 m. s.l.m. Il suo nome deriva dal vocabolo grecanico che significa “rovina, frana” in quanto il territorio circostante è in continuo cambiamento.
Più a valle si può ammirare la cascata Mundu , alta circa 50 metri, che con un un unico salto si getta in una pozza color verde smeraldo, proseguendo poi con altre cascate chiamate Mundu 2 e Mundu 3 che si susseguono con minore altezza prima di confluire nel torrente Barvi. Nella zona viene chiamata “U schioppu ru Munnu”. Anche il suo nome deriva dal grecanico con il significato di “mondo”, “pulito”, “nudo, spoglio”. Anche la cascata Mundu è spettacolare, si trova infatti in una nicchia di roccia, alberi e felci. Le felci non sono di quelle comuni, qui si trova la rara felce bulbifera (Woodwardia radicans), una specie sopravvissuta qui sin dalla preistoria, grazie al micro-clima caldo umido della gola fluviale, che con le sue foglie decora le pareti rocciose della cascata.
CALABRIA ULTERIORE PRIMA - Cascate Galas a e Mundu

CALABRIA ULTERIORE PRIMA
CALABRIA ULTERIORE PRIMA

Lamezia Terme, 88046
Lamezia Terme,

10/08/2017
21
0
14/08/2017
21
0
14/08/2017
21
0
The power of blues Lamezia Terme
18/08/2017
11
0